Project Description

Il trucco è qualcosa di cui non si può fare a meno perchè non solo è in grado di minimizzare i difetti, ma è soprattutto in grado, con un opportuno gioco di chiaroscuri, di enfatizzare i lineamenti del volto e lo sguardo. Avere un trucco perfetto, naturale e soprattutto che non cola è da sempre il sogno di tutte le donne e a volte basta davvero poco per migliorare l’aspetto del volto e rendere più luminosa la pelle. Per fortuna oggi questo desiderio non è più un miraggio ed è stato reso possibile attraverso l’applicazione del trucco permanente.

Cos’è il trucco permanente?

Il trucco permanente è l’arte di applicare dei pigmenti naturali (o polveri naturali)nella superficie della pelle. La tecnica del trucco permanente ha davvero origini antiche, basti pensare che viene praticata già da tempo in oriente e finalmente è arrivata anche in Italia. Il trucco permanente tuttavia non è così semplice da realizzare e per tale motivo richiede molta precisione e grande tecnica. Inoltre vi sono alcuni aspetti fondamentali per la corretta esecuzione della pratica come la naturalezza del tratto, lo studio dei parametri, il test di valutazione, l’igiene e non meno importante la sterilizzazione.

Quanto dura il trucco permanente?

In Italia sono molte le donne che si avvicinano al make up permanente sia per avere un look naturale ed omogeneo, sia per non voler essere sempre e quotidianamente schiave del make up. Bisogna tenere presente che i pigmenti naturali del trucco permanente tendono a sbiadire e ad attenuarsi nel tempo. Questo dipende dallo stile di vita della persona ma soprattutto dal tipo di pelle. Ciononostante i pigmenti del make up non andranno mai via del tutto e quindi rimarranno per un tempo indeterminato (appunto permanente) sulle zone del volto in cui sono stati applicati.

Per quanto riguarda le sopracciglia, gli impieghi del trucco permanente sono i seguenti:
  • Ricostruzione del sopracciglio: radice, arco, estremità
  • Infoltimento del sopracciglio
  • Definizione del sopracciglio
  • Effetto anti-age

Ci sono controindicazioni per il trucco permanente?

Il trucco permanente è un tatuaggio a tutti gli effetti e di conseguenza, prima di procedere alla sua esecuzione, è bene accertarsi che non si soffra di malattie della pelle e che non siano presenti sul viso escoriazioni, infiammazioni oppure dermatiti. Si sconsiglia il make up permanente alle donne in gravidanza e anche nei 12 mesi successivi al parto.

Provoca dolore?

Bisogna stare tranquille: il trucco permanente non causa dolore. Prima di procedere all’applicazione dei pigmenti è necessario stendere sulla parte interessata del viso una pomata anestetica. In questo modo la procedura di esecuzione del make up risulterà del tutto indolore.